Scuola Paritaria Primaria e dell’Infanzia “Santa Paola Elisabetta Cerioli”

PROGETTO “MADRELINGUA A SCUOLA”

Una giovane e dinamica insegnante di inglese madrelingua terrà un corso di 2 ore circa a settimana per ciascuna classe dell’Infanzia e della Primaria, da Ottobre a Maggio, corso rivolto ai bambini dai 3 ai 10 anni. Si tratta di un progetto ormai collaudato negli anni. Le attività proposte in orario curricolare dall’insegnante sono: lavori di gruppo in aula e in giardino, lezioni frontali, drammatizzazione e conversazione, feste a tema: Halloween, Natale, Carnevale…Tutte situazioni nelle quali gli alunni possono mettere in gioco le competenze apprese e sviluppate nel tempo, utilizzando esclusivamente l’inglese come lingua per comunicare. Lo scopo del corso è quello di potenziare e ampliare l’uso delle funzioni linguistiche, arricchire il vocabolario, rinforzare l’uso delle strutture grammaticali e perfezionare la fonetica. Per i più piccoli inoltre attività ludiche, esercizi orali, worksheets, storytelling, e riproduzioni audio-video di supporto.

  • Il corso di inglese a scuola è democratico, tutti lo possono fare, perchè spalmando il costo sulla classe intera, il prezzo pro-capite è veramente contenuto (circa € 1,80 a lezione a bambino);
  • Il corso di inglese a scuola tira avanti tutta la classe, con vantaggi per il gruppo e progressi evidenti per il singolo;
  • Il corso di inglese in orario curriculare è un’esperienza che porta la scuola e gli alunni stessi in una dimensione internazionale;
  • Lavorando in classe si possono esplorare ambiti assai interessanti e vari: le materie curricolari, il teatro, la musica, l’educazione motoria, tecnologia, giochi matematici…ogni progetto può essere declinato in inglese, senza perdere nulla della sua espressività, ma guadagnando in ricchezza (perchè veicola sia i contenuti che la lingua);
  • L’inglese si impara “naturalmente” da piccoli e farlo a scuola, relazionandosi e giocando con i compagni, rende la cosa più divertente. Impararlo da grandi richiede maggior impegno e tempi sicuramente più lunghi.

Allora perché no? Partecipate!